Prix Galien Italia

Premio per la ricerca, l’innovazione dei farmaci e dei dispositivi medici

Premio Galeno Italia 2014: Comunicato stampa

Milano, 16 dicembre 2014. 

» Scarica il comunicato in formato PDF

La ricerca e l’innovazione rappresentano il motore fondamentale per la crescita e lo sviluppo della conoscenza scientifica nel suo complesso, ma acquistano particolare rilevanza quando concorrono, in modo determinante, a migliorare il benessere e la salute della popolazione.

A partire dalle ore 10.30 il giorno 17 dicembre presso il Circolo della Stampa di Milano saranno proclamati i vincitori del Premio Galeno Italia 2014, il più importante riconoscimento in ambito biomedico e farmaceutico del nostro Paese, organizzato dal gruppo editoriale Springer.

Anche quest’anno i bandi di gara sono due.

Il primo riguarda l’innovazione del farmaco ed è quindi riservato a molecole o a modalità di somministrazione e rilascio, in commercio da non più di tre anni, sviluppate da aziende farmaceutiche con sede in Italia nazionali o multinazionali. Hanno concorso all’aggiudicazione di questo premio 10 dossier presentati da 9 aziende farmaceutiche:

Alcon – Principio attivo: ocriplasmina; Nome commerciale: Jetrea®

Celgene – Principio attivo: pomalidomide; Nome commerciale: Imnovid®

Gilead – Principio attivo: sofosbuvir; Nome commerciale: Sovaldi®

Gilead – Principio attivo: associazione elvitegravir / cobicistad / emtricitabina / tenofovir disoproxil; Nome commerciale: Stribild®

Italfarmaco – Principio attivo: riluzolo sospensione orale; Nome commerciale: Teglutik®

Janssen – Principio attivo: bedaquilina; Nome commerciale: Sirturo®

Lundbeck – Principio attivo: asenapina; Nome commerciale: Sycrest®

Merck Serono – Principio attivo: somatotropina, ormone della crescita umano (hGH) ricombinante; Nome commerciale: Saizen®; Nome del device: Easypod™ System®

Novartis – Principio attivo: vaccino multicomponente contro il meningococco B; Nome commerciale: Bexsero®

Roche – Principio attivo: trastuzumab emtansine (coniugato); Nome commerciale: Kadcyla®

» Scarica i dossier in formato PDF

Il secondo Premio è riservato alla ricerca, condotta in Italia, nel campo della farmacologia clinica o sperimentale da giovani di età non superiore a 40 anni. Sono pervenute al comitato scientifico 39 candidature raggruppabili in 10 aree di ricerca e provenienti da 7 regioni italiane. Sei ricercatori sono stati selezionati come finalisti:

  • Francesca Calabrese, Dip. di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano
  • Valerio Chiurchiù, CERC – IRCCS Fondazione Santa Lucia, Roma
  • Monica Giannotta, Istituto FIRC di Oncologia Molecolare (IFOM), Milano
  • Elena Marcello, Dip. di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano
  • Simonetta Giulia Papa, Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”, Milano
  • Gustavo Provensi Dip. Neurofarba, Università degli Studi di Firenze

Un comitato scientifico indipendente di esperti, presieduto dal professor Giorgio Racagni, docente ordinario di Farmacologia presso il dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’Università degli Studi di Milano ha selezionato e valutato le candidature.

» Maggiori informazioni sulle candidature

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti relativi al premio sono riportate sul sito internet:

www.prixgalien.it

 

Per ogni altra informazione, è possibile contattare:

Alessandro Gallo
General Manager

Springer Italia
Via Decembrio, 28a
20137 Milano

02 5425971
alessandro.gallo@springer.com

 

Giusy Mazza
Organizing Secretariat

Springer Italia
Via Decembrio, 28a
20137 Milano

02 54259706
giusy.mazza@springer.com