Prix Galien Italia

Premio per la ricerca, l’innovazione dei farmaci e dei dispositivi medici

Prix Galien Italia 2019 / Farmaco oncologico di Novartis vince tra i prodotti di sintesi chimica

MILANO– Ribociclib, farmaco oncologico di Novartis, è il vincitore del Prix Galien 2019 nella categoria “Prodotti di sintesi chimica”.



È un inibitore delle chinasi ciclina-dipendenti 4 e 6 (CDK4/6) indicato e rimborsato nel trattamento di prima linea delle donne in post-menopausa con un tumore al seno avanzato HR+/HER2 negin combinazione con un inibitore dell’aromatasi; la Commissione Europea ha esteso la sua indicazione anche alle pazienti in pre-menopausa e in post menopausa in combinazione con il fulvestrant.

grasso - novartis - premiazione kiqali (5)

Le motivazioni della giuria che ha assegnato il premio– “Ribociclib è l’unico inibitore delle CDK4/6 che ha dimostrato di aumentare in modo statisticamente significativo la sopravvivenza globale in pazienti con tumore della mammella avanzato, in combinazione con qualsiasi ormonoterapia. Il farmaco offre nuove speranze anche alle pazienti giovani, possedendo un profilo di efficacia/tollerabilità superiore a tutte le terapie in uso in questo setting. I ricercatori italiani hanno contribuito in modo determinante al programma di sviluppo del farmaco, che si distingue per l’innovatività e la vastità degli studi clinici a supporto”.

Il premio è stato consegnato dal Presidente della giuria Professor Pier Luigi Canonico nel corso della cerimonia svoltasi l’8 ottobre a Milano, a Palazzo Turati.