Prix Galien Italia

Premio per la ricerca, l’innovazione dei farmaci e dei dispositivi medici

Prix Galien Italia 2019 / Kyowa Kirin riceve la menzione speciale per il farmaco contro la più comune forma ereditaria di rachitismo

MILANO – La giuria del Prix Galien 2019 ha assegnato una menzione speciale al farmaco Crysvita® (burosumab) dell’azienda giapponese Kyowa Kirin nella categoria di concorso riservata ai “Biologici”.



Burosumab è il primo farmaco indicato in Europa per il trattamento di bambini e adolescenti con ipofosfatemia X-linked (XLH), la più comune forma ereditaria di rachitismo. È un anticorpo monoclonale completamente umano contro l’ormone fosfaturico FGF23, in grado di ripristinare l’omeostasi del fosfato. 

Le motivazioni della giuria che ha assegnato la menzione speciale – “Il meccanismo d’azione originale di burosumab si traduce in un miglioramento dei parametri biochimici, clinici e di funzionalità fisica dei pazienti, superiore rispetto alla terapia convenzionale. La Commissione Tecnico Scientifica (CTS) di AIFA gli ha riconosciuto la designazione di farmaco “innovativo potenziale”. Burosumab ha un sicuro impatto sociale per la capacità di incidere sulla storia naturale di una malattia cronicamente disabilitante; gli studi clinici disponibili mostrano infatti che l’impiego del farmaco si associa a un miglioramento clinico sia nel soggetto adulto sia in quello pediatrico”.

La menzione speciale è stata conferita dal Presidente della giuria Professor Pier Luigi Canonico nel corso della cerimonia svoltasi l’8 ottobre a Milano, a Palazzo Turati.