Daiichi Sankyo in collaborazione con Astrazeneca

Trastuzumab deruxtecan

Trastuzumab deruxtecan, progettato da Daiichi Sankyo, sviluppato e commercializzato da Daiichi Sankyo e AstraZeneca, grazie alla tecnologia degli anticorpi farmaco coniugati, si pone come trattamento trasformativo innovativo per la malattia HER2 correlata. T-DXd combina un anticorpo monoclonale, trastuzumab, con un agente citotossico, deruxtecan, per trattare specifici tipi di neoplasia. Il suo meccanismo d’azione si basa su tre componenti chiave: l’anticorpo monoclonale trastuzumab, progettato per legarsi specificamente alla proteina HER2, il linker che collega l’anticorpo monoclonale all’agente citotossico, e quest’ultimo, cioè deruxtecan, che interferisce con il processo di divisione cellulare. Trastuzumab deruxtecan è altamente selettivo per le cellule tumorali, riducendo al minimo i danni alle cellule sane circostanti e aumentando l’efficacia del trattamento nei pazienti con malattia HER2 correlata. L’introduzione di T-DXd nella pratica clinica quotidiana segna un importante traguardo nella trasformazione degli standard di cura dei pazienti con malattia metastatica, che possono finalmente disporre di una terapia con un’efficacia elevata, da somministrare per un lungo periodo, e con risultati mai visti finora.

Log in with your credentials

Forgot your details?